ISCRIZIONI CENTRO STUDI ALTO VASTESE

Categorie

Settembre: 2019
L M M G V S D
« Lug    
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30  

Archeologia e Memoria. Il 19 e 20 marzo seminario di studi all’Aquila

Archeologia e MemoriaCULTURA. La Facoltà di lettere e filosofia dell’Università dell’Aquila ha organizzato un interessante Seminario di studi dal titolo: “Archeologia e Memoria: identità e valorizzazione del territorio”.

Il ciclo di studi si terrà nelle 2 mezze giornate del 19 e 20 marzo 2012 presso la Facoltà di lettere e filosofia dell’Università dell’Aquila – Aula A.

Tutti di alto profilo gli interventi previsti dal programma:

Lunedi 19 marzo – Aulo A

ore 15:30Fabio Redi (Università dell’Aquila) – Esempi e potenziale dell’Abruzzo aquilano

ore 16:00Silvia Guideri (Parchi della Val di Cornia) – L’esempio dei parchi archeominerari della Val di Cornia

ore 16:30Giovanni Bianchi (Università di Siena) – Archeologia nella Maremma Toscana e valorizzazione del territorio

ore 17:00Elisabetta De Minicis (Università della Tuscia, Viterbo) – Insediamenti rupestri del viterbese e valorizzazione del territorio

ore 17:30Maurizio Sista e Bruno Petriccione (Corpo Forestale dello Stato – UTB L’Aquila) – Recupero e valorizzazione del tratturo L’Aquila – Foggia (tratto Barisciano – S. Demetrio ne’ Vestini)

Martedi 20 marzo – Aula A

ore 9:30Giuliano Volpe (Università di Foggia) – Archeologia globale dei paesaggi della Daunia e valorizzazione del territorio

ore 10:00Arturo Diaconale (Parco Gran Sasso e Monti della Laga) – Idea progettuale per la valorizzazione delle emergenze archeologiche in area Parco fra Assergi e S. Pietro della Ienca

ore 11:00Sauro Gelichi (Università di Venezia) – Archeologia a Comacchio (FE) e valorizzazione del delta padano

ore 11:30Paolo Peduto (Università di Salerno) – Memoria del passato nel quartiere della movida di Salerno

ore 12:30Tavola rotonda. Moderatore: Paolo Peduto. Parteciperanno rappresentanti delle Soprintendenze territoriali e delle Amministrazioni locali

Evento segnalato da: Marco Cirulli.