ISCRIZIONI CENTRO STUDI ALTO VASTESE

Categorie

Dicembre: 2019
L M M G V S D
« Ott    
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  

Appello per la tutela del territorio. A Vasto il 20 novembre raccolta firme in piazza Diomede

Appello per la tutela del territorioIl comitato cittadino per la tutela del territorio riunisce in una iniziativa comune tutti coloro che, a prescindere dall’appartenenza ad associazioni o a partiti, vogliono agire per raggiungere cinque semplici obiettivi:

1. Il Comune di Vasto chieda alla Regione di riesaminare l’autorizzazione rilasciata per la centrale a biomasse di Punta Aderci (Art. 29-quater, 7° comma, D.Lgs 152/2006). Si tratta di una scelta infelice per la sua localizzazione; ma anche estremamente azzardata alla luce dei dati recenti sulla qualità dell’aria rilevati dal Mario Negri Sud su incarico della Provincia: la zona di Vasto si colloca ad un grado di “alterazione alta”, corrispondente ad una qualità dell’aria “molto scarsa”.

2. Impedire l’insediamento di impianti ad alto impatto ambientale nella zona di Punta Penna (oggi e in futuro). Chiediamo sia modificato l’Art. 8 delle NTA del Piano Regolatore Territoriale, estendendo il divieto di insediamento (già previsto per le attività di cui alla Direttiva Seveso) alle industrie insalubri di I classe.

3. Si installino, almeno a Vasto e a S. Salvo, delle centraline per il monitoraggio della qualità dell’aria. Abbiamo, tra la Valle del Trigno, Gissi e la Val di Sangro, uno dei maggiori insediamenti industriali della penisola e, da anni, nessun controllo della qualità dell’aria nella zona.

4. Venga istituito, almeno su scala provinciale, un Registro dei Tumori accessibile in rete. Quello attualmente esistente appartiene all Fondazione della Cassa di Risparmio, e i suoi dati non sono accessibili dal pubblico. L’informazione sulla salute è un diritto elementare di ogni cittadino.

5. Venga istituito un Comitato zonale permanente di consultazione e di controllo, composto dagli enti pubblici (Provincia, Comuni del Vastese, ARTA) e dalle associazioni interessate, che tenga d’occhio le numerose criticità ambientali della zona (aria, acqua, elettrosmog, discariche, inceneritori, biomasse, petrolio, etc) e ne riferisca periodicamente alla città. Siamo stanchi di rincorrere le (pessime) sorprese che ci vengono preparate per soddisfare l’interesse economico di pochi.

Chiediamo a tutti i politici eletti, a Vasto e nel Vastese, un impegno a lavorare, ciascuno secondo le proprie competenze, in questa direzione.

A TUTTI I CITTADINI CHIEDIAMO DI FIRMARE

l’Appello per la tutela del territorio

DOMENICA 20 NOVEMBRE,

PIAZZA DIOMEDE DALLE 9 ALLE 21

Segui il Comitato su Facebook: COMITATO CITTADINO PER LA TUTELA DEL TERRITORIO-VASTO