ISCRIZIONI CENTRO STUDI ALTO VASTESE

Categorie

Novembre: 2019
L M M G V S D
« Ott    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930  

L’Editto di Milano al Museo Archeologico del Vastese di Monteodorisio (CH)

editto di Milano vasto

Incontro tematico mercoledì 13 febbraio alle ore 18:00, Sala Conferenze del Museo

Il Museo Archeologico del Vastese di Monteodorisio organizza una serie di incontri tematici per ricordare i 1700 anni dell’emanazione dell’ Editto di Milano.

Il primo incontro avrà luogo nella Sala Conferenze del Museo alle ore 18,00 di mercoledì 13 febbraio, data presunta dell’emanazione del provvedimento noto anche come Editto di Tolleranza, che prevede, per la prima volta nella storia dell’Impero Romano, il diritto alla libertà di culto: “Noi, Costantino Augusto e Licinio Augusto, abbiamo risolto di accordare ai Cristiani e a tutti gli altri di seguire la religione che ciascuno crede, affinché la divinità che sta in cielo, qualunque essa sia, dia pace e prosperità a noi ed ai nostri sudditi”. Si tratta senza ombra di dubbio di un provvedimento che ha segnato una svolta epocale nella storia dell’umanità e di cui Costantino era perfettamente consapevole, come dimostra la maggior parte delle decisioni che egli prese con un pragmatismo politico forse senza eguali nella storia dell’umanità.

L’incontro è stato organizzato dal MAV con la collaborazione del Comune di Monteodorisio, la Fondazione per l’Arte, la Cultura e l’Archeologia del Vastese e la Parsifal Società Cooperativa di Vasto.

Dopo una breve introduzione di Davide Aquilano sulla figura e sull’opera dell’imperatore illirico, seguirà una relazione di Luigi Murolo sulle testimonianze conservate nel Museo di Vasto e riconducibili a Costantino, per concludere con una rassegna ragionata di Katia Di Penta sui principali edifici costantiniani presenti Roma.

Nei prossimi incontri saranno affrontati argomenti sugli aspetti della politica, della religione, dell’urbainstica e dell’architettura costantiniana nel mondo antico.

Il Museo Archeologico del Vastese è su facebook: